FAUSTO BIANCARDI ARTE & PITTURA

E luce, luce tenue, luce bianca, luce evanescente.
Oggi il mondo sembra fatto di ectoplasmi. I media sfumano, deformano, annullano: corpi, cose, valori, ideologie, religioni perdono consistenza e verità, travolti e stravolti.

Affonda la realta, affiora l'artificio. Biancardi nei suoi quadri cogle questo processo. Un attimo prima o un attimo dopo l'ultimo stadio.

FAUSTO BIANCARDI

 

 

 

Nasce sotto il segno della bilancia il 7 ottobre 1947 a Correggioli MN.

 

Nel 1966 si diploma presso l'Istituto Statale D'Arte e consegue l'abilitazione all'insegnamento del Disegno e della Storia dell'Arte.

 

Già nel 1965 partecipa alla VI° Mostre dello Studente a Roma - Palazzo delle Esposizioni - ottenendo una segnalazione speciale.

 

Ha così inizio il percorso pittorico di Biancardi.

 

 

 

Nel 1969 si trasferisce a Milano e per undici anni lavora come illustratore della Collana BUR presso la Rizzoli Editore. Pubblica copertine per Oriana Fallaci, Enzo Biagi, Lucia Alberti, Gozzano, Fogar, Paolo Villaggio, ecc. Contemporaneamente dipinge e organizza alcune mostre personali a Milano e partecipa a vari concorsi.

 

 

 

Nel 1980 ritorna in terra mantovana in qualità di Art Director, per conto di una nota casa di moda, inizia a girare il mondo dal giappone ai Caribi dalla Cina alla Lapponia svedese per fotografare abiti. Lavoro che lo impegna per ben 25 anni ottenendo riconoscimenti e molte soddisfazioni.